CHIAMAPRENOTA

Non è un caso se nel nostro nome c’è la parola “Panorama”. Chi ci conosce già sa bene qual è la vista che ci circonda, e chi arriva al Boffenigo per la prima volta resta sempre a bocca aperta. Abituarsi a tanta bellezza, te lo assicuriamo, è impossibile! Sorgendo sulla cima di una collina, il nostro Hotel è un punto strategico per ammirare lo spettacolo del Lago di Garda in tutto il suo splendore. Un panorama a 360 gradi dove perdere lo sguardo tra natura e paesi storici.

A qualsiasi ora del giorno e in qualunque punto della struttura, dal giardino alla terrazza, dalle camere al ristorante, il paesaggio davanti a noi è sensazionale. Ed è incredibile vedere come la natura cambi i suoi colori dalla mattina alla sera, soprattutto quando al calar del sole proprio sul lago, possiamo gustare il piacere di infiniti tramonti che dipingono il cielo, l’acqua e le colline circostanti. Verde, blu, azzurro, rosso, giallo, rosa, arancione: c’è un’intera tavolozza a nostra disposizione.

Ma cosa si vede effettivamente dal Boffenigo? Ci sono tanti tesori visibili ai nostri occhi che vale la pena conoscere, mete di esperienze uniche raggiungibili in poco tempo dal nostro Hotel, per arricchire la propria vacanza e conoscere davvero la magia del Lago di Garda.

Al centro la splendida Garda e la sponda bresciana

Proprio di fronte, nella porzione centrale del panorama, appare in tutta la sua maestosità il lago più grande d’Italia. Siamo sulla costa veronese, affacciati verso la parte meridionale. Da qui si distingue chiaramente la città di Garda, che confina a sud con Bardolino e a nord con Torri del Benaco. Un paese caratteristico con il suo porticciolo e il lungolago che pullula di turisti, ristoranti tipici e negozi di souvenir.

Sempre da questa prospettiva, ma in lontananza sulla sponda bresciana, si possono vedere:

  • A sinistra la Rocca di Manerba, lo sperone roccioso a picco sul lago dove si può fare un’escursione per vedere i resti dell’antico castello medievale e dove sorge il Parco della Rocca, una riserva naturale e archeologica.
  • Subito dopo, verso destra, ci sono le deliziose località di San Felice del Benaco e la più famosa Salò, immersa in una vegetazione di cipressi, ulivi e oleandri e con un lungolago di ben tre chilometri dove passeggiare.
  • In questo scenario è possibile vedere anche l’Isola del Garda, conosciuta come Isola di Svevia o Isola Borghese, la più grande di tutto il lago. Questo luogo deve il suo fascino all’imponente villa in stile neogotico veneziano, ricca di particolari architettonici sorprendenti, terrazze, giardini all’italiana e all’inglese.

A sinistra la Rocca del Garda e l’Eremo di San Giorgio

Cosa si vede invece se spostiamo lo sguardo tutto a sinistra? Il nostro panorama continua a sorprenderci con l’Eremo di San Giorgio e la Rocca del Garda, due mete speciali nella natura, raggiungibili dal Boffenigo grazie alle esperienze proposte dalla nostra Guest Experience Manager Vanessa.

L’Eremo di San Giorgio è uno dei siti religiosi più antichi e visitati di tutto il lago. Fu fondato nel 1663 dai monaci benedettini camaldolesi ed è ancora oggi un luogo di pace, raccoglimento e silenzio, dove vengono celebrate messe e funzioni religiose. Ma lo si può visitare anche per riscoprire e ritrovare un po’ di sana semplicità.

La Rocca del Garda è uno dei punti panoramici naturali più belli, una tappa imperdibile per ogni turista. Si tratta di un rilievo situato tra Garda e Bardolino, a picco sulle acque del lago, il cui percorso per arrivarci si snoda tra boschi, vigneti, casali e resti archeologici, medievali e militari. In epoca longobarda qui sorgeva una fortezza della quale si possono vedere ancora delle tracce in muratura.

A destra Punta San Vigilio e il Monte Luppia

Se ci concentriamo sulla parte destra del panorama visibile dal Boffenigo, ci sono altre due località che vale la pena visitare durante una vacanza sul Lago di Garda, o se ci si trova di passaggio. Abbiamo Punta San Vigilio, proprio di fronte al porto di Garda, una bellissima penisola perfetta per una romantica passeggiata, nonché meta di ospiti illustri come Winston Churchill, il principe Carlo d’Inghilterra e molti altri. Qui si trova la nota spiaggia “Baia delle Sirene”, un paradiso dalle acque cristalline, dove il profumo dei pini marittimi rimanda immediatamente al mare. È senza alcun dubbio uno dei luoghi più spettacolari per fare il bagno al Lago di Garda!

Ancora più a destra si può notare il Monte Luppia, situato tra Punta San Vigilio e Garda, perfetto per affascinanti camminate nella natura selvaggia e vedere da vicino antiche incisioni rupestri sulle rocce lungo il percorso. Sul versante sud ci sono alcuni punti strepitosi per ammirare il lago e la scarpata sottostante. Questo luogo, infatti, è conosciuto anche per essere una rinomata palestra di roccia. Un sogno per tutti gli amanti dell’arrampicata, dell’escursionismo e del cicloturismo.

Come vedi, quando sei al Boffenigo non hai davanti a te “solo” un panorama, ma un vero e proprio scrigno di tesori dove ogni punto da sinistra a destra è una gemma preziosa da scoprire e condividere.

Loading...